Skip to content
maggio 23, 2013 / marcognora

perdere colpi…..

sarà che il tempo ci ha intorpidito… sarà che la pioggia chi ha inumidito i contatti delle sinapsi celebrali…. sarà che abbiamo una predisposizione congenita alla distrazione… sarà quello che sarà, ma resta il fatto che le ultime due cassette hanno avuto alcune sviste evidenti..

Dunque, i fatti. Quindici giorni fa molti clienti si sono visti recapitare nella cassetta alcune cipolle che altro non erano che un bastone duro e ingestibile. No cipolle,  ma pezzi di albero tagliati a cipolla che stavano andando in semenza e che erano state astutamente tagliate. Io non me ne sono accorto, ma appena arrivato a casa mi sono trovato Paola in versione “cuoca” che mi ha pesantemente redarguito… Errore mio e mi scuso con chi si è imbattuto in queste cipolle di legno.

Poi nei giorni scorsi abbiamo distribuito, su richiesta, le fragole. Pochi fortunati hanno avuto le fragole prodotte da noi… abbastanza buone e consegnate nel nostro tradizionale sacchetto di carta: Altri hanno ricevuto una bellissima confezione-regalo in pura plastica e contenente circa 250 grammi di fragole… il fatto è che il nostro addetto alle consegne (si tratta niente addirittura dell’Amministratore unico di Donna Gnora, dott. Federico ) riteneva che le confezioni fossero da 500 grammi….dunque abbiamo lucrato notevolmente (mi dicono che questo sia un buon metodo per ridurre le spese….).

Cercheremo di rimediare o consegnando la parte oppure restituendo 1,25 per ogni errore commesso… i nostri uffici stanno operando per sistemare la partita per la prossima settimana….

Altra perdita di colpo…. alcuni hanno lamentato la cattiva qualità della frutta. Succede che sfugga all’occhio esperto dei nostri operatori (siamo sempre noi) qualche mela bacata o qualche arancia passata di moda… Succede anche perchè la qualità media della frutta è pesantemente calata (ma non il prezzo) per via della stagione. Sarebbe tempo di ben altro… ma la stagione sta proprio andando male.

Infine la varietà dei prodotti…. Quest’anno dovrete pazientare, ma è un vero disastro. Piselli non se ne vedono proprio nemmeno al mercato… alcuni giorni fa all’ingrosso del biologico ci stavano dei piselli che costavano una fortuna… venivano dalla Sicilia… erano duri come pallettoni da caccia al cinghiale.. ecco perchè costano tanto! non si vedono nemmeno fagiolini locali… tutta la merce arriva dal sud. A km zero!!!!!!!!!!

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: