Skip to content
febbraio 24, 2013 / marcognora

voglia di primavera

Sono passato da Piero per caricare un po’ di legna da ardere.

Per terra fango ed acqua. Tra le piante razzolano  le galline in libertà. C’è un aria da primavera che metà basta! Arriva Piero e la prima cosa che mi dice è: “senti! da lunedì si incomincia!” e la sua è la voce gioiosa di un ragazzino che annuncia che dalla prossima settimana cominciano le vacanze. In realtà Piero, che  ha passato la sessantina  da alcuni  anni, mi sta annunciando la sua gioia per la fine della pausa invernale. E via, si riprendono i lavori nei campi!

Piero, che ha un bel frutteto, mi spiega che fare come prima cosa in questo periodo. Dalla prossima settimana, mi dice, bisogna dare l’olio agli alberi. Che cavolo stai dicendo, Willis? E mi dice che in questo periodo si prende dell’olio minerale lo si miscela con acqua e lo si spruzza su tronco e rami, Così facendo le larve e le uova dei vari parassiti che sono sopravvissuti all’inverno e che non aspettano che un po’ di caldo per venire a mangiarsi gemme e prime foglioline, restano “ingabbiati” dentro una sorta di prigione oleosa che ne impedisce la schiusa o lo sviluppo… Ecco! Chiedo: secondo te, invece che olio minerale, posso usare olio di neem? yes, prova… ma ci sta… solo che il neem costa… Ebbene l’ olio di neem, secondo me, è una cosa ottima e io procedo. Acqua tiepida, olio di neem e 3, 4%  emulsiona forte e con lo spruzzino lo do, al tramonto, sulle cortecce dei miei pochi alberi da frutta… che saranno in tutto una quarantina o poco più… poi vi farò sapere.

Trovo anche Matteo. E anche lui mi parla della sua voglia di cominciare… non vedo l’ora di piantare, ma quest’anno ho deciso di comprarmi una piantatrice… Lo scorso anno ho piantato 13.000 piante. Ammiro la sua precisione… faccio dei conti, mentalmente. Ostrega! non arrivo a capo di nulla ma mi rendo conto che detta così, tutta in una volta, devo aver piegato la schiena un numero di volte impressionante… (e c’è chi, a casa, mi dice che dovrei fare ginnastica!!!!…)

Anch’ io non vedo l’ora di incominciare e di risentire il tepore del sole e l’odore della terra ed assistere, ancora una volta, al miracolo della primavera.

Comincerò con la potatura delle piante da frutto… poi, olio! appena cominciano a spuntare le foglie, invece che verde rame come si usa solitamente, passerò con una prima spruzzata di microrganismi.. Ance sulla terra, non appena possibile, procederò con E.M. (microrganosmi effettivi)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: