Skip to content
aprile 22, 2013 / marcognora

rompiamo la stagionalità….

Avevamo fatto delle scelte abbastanza radicali: Rispettare la stagionalità!

Grosso modo le stagioni dell’ orto sono tre. C’è l’orto di primavera, quello d’estate e quello d’ inverno.

L’orto di primavera ci da piselli, cipolle, insalate, asparagi, biete,

Quello d’estate è ricco di ogni bene: zucchine, melanzane, pomodori, biete, peperoni, patate, cetrioli, fagioli, fagiolini

In inverno la famiglia dei cavoli impera incontrastata: verze, cappucci, cavolfiori, broccoli. Ma anche porri e finocchi (fino alle prime ghiacciate.) Poi tutto un po’ si mescola nel passaggio da una stagione all’altra…

Sicuramente l’orto primaverile è il meno ricco di prodotto anche se in questo periodo è tutto un seminare e piantare…..

La piovosità di quest’anno, però, ci sta  facendo perdere intere produzioni… vedi ad esempio i piselli.

E quindi, che fare per riempire la nostra cassetta di verdure?

bene… semplicemente deroghiamo alle nostre premesse. In cassetta questa settimana mettiamo zucchine… alla faccia della coerenza!

Ovviamente le prendiamo al Tamiso, mercato del biologico, che è sempre fornito di ogni bendidio!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: